ASD Boomerang Runners

Gazy alla Montefortiana

 

Eccomi anche questa settimana sono tornato.

Oggi 19 Gennaio ero in versione XL alla 45a Montefortiana un evento che richiama quasi 20000 persone da ogni parte del Veneto e non solo.

I percorsi della marcia erano di 6 – 14 e 20 Km oltre ad altri due non competitivi.

Oggi non vi racconterò della bellezza dei percorsi ma dei ristori presenti sul percorso.

In ogni ristoro, oltre al the, fette biscottate con marmellata e bibite varie si poteva trovare vin brulè bianco e rosso.

Poi c’erano

 Wurstel su fettine di pane al primo;

Pancetta, wurstel e salsiccia grigliati accompagnati da polenta al secondo;

Dolci fatti in casa e frittelle al terzo;

Minestrone e grappa al quarto;

Panettoni e pandori al quinto;

China calda al sesto;

Tortellini conditi al ristoro finale.

Sembra il menu di un ristorante e non quello di una marcia

Ora parliamo un po’ di noi Boomerang.

Oggi Carlo mi ha trasportato, grazie ad un’alzataccia di buon’ora, al solito posto dove da ormai vari anni i boomerang fanno campo base grazie alla disponibilità del Sig. Emilio che mette a disposizione lo spazio dinanzi a casa.

Il buio era ancora presente, ma io da bravo gazebo ho iniziato ad accogliere i primi boom e nonostante la pioggia tutti sono stati asciutti fino alla partenza.

Qualcuno addirittura mentre aspettava di partire ne ha approfittato per assaggiare l’ottima cioccolata calda e mangiare qualche dolciume, vero Riccardo?

Cosetta era la mia compagna di oggi e quando sono tutti partiti io e lei, chiusa la porta e al caldo della stufetta ci siamo guardati un bel film su Netflix in attesa del ritorno dei nostri “campioni”.

Al loro ritorno solito gustoso terzo tempo e alla fine tutti a casa.

Anche oggi è stata una bella domenica ma io vorrei chiedere al gruppo di avere sempre un bel film da vedere mentre vi aspetto anche perché oggi il mio cugino blu non so dove fosse perché non l’ ho visto e non vorrei si fosse ammalato.

Speriamo di ritrovarci domenica prossima.

 

Ora vi saluto e a risentirci alla prossima marcia

Ciao a tutti il vostro Gazy

Per vedere le nostre foto cliccate 

12.01 .20 Gazy* racconta Ponte San Nicolò

 

Rieccomi, vi sono mancato?

Oggi 12 Gennaio 2020, dopo le tante e lunghissime abbuffate, mi sono trovato con i miei amici alla 3a Marcia denominata Scarica la Befana, organizzata dalla Pro Loco di Ponte San Nicolò.I percorsi della marcia erano di 3 -7 e 13 km.

Il villaggio era posizionato all’interno dell’OASI del Bacchiglione location bella ma difficoltosa da raggiungere a causa delle dimensioni della strada di accesso con conseguenti code d’auto.

Le condizioni meteo sono state nella norma del periodo anzi, dopo una certa ora era anche un po’ troppo caldo per il periodo.

La prima marcia post festività ha avuto moltissima affluenza e, forse, ha messo in crisi a volte i vari punti di ristoro ma alla fine tutto è andato per il verso giusto.

Il percorso era bello, sembrava di essere tornati indietro di anni quando le marce domenicali si svolgevano attraversando campi e stradine sterrate e l’asfalto era presente solo a tratti.

Bravi agli organizzatori.

Ora parliamo un po’ di noi Boomerang.

Oggi mi hanno fatto compagnia Giovanna e Riccardo due soci sempre presenti alla domenica mattina.

 Riccardo è conosciuto da tutti perché oltre a correre forte lui, prima e dopo la corsa, deve assolutamente fumarsi la sigaretta e non è l’unico tra i nostri soci.

Che atleti abbiamo …….

Buonissimo il terzo tempo da loro organizzato semplicemente fantastico e mai come oggi Pandoro e salumi sono stati così provvidenziali.

All’ arrivo invece un bel tepore ha accolto i soci, la mia amica stufetta anche oggi era presente, e tutti erano felici.

Tutti felici, ma forse Armando un po’ meno visto che quando è venuto a scaldarsi si è dimenticato di alzare le mani dalla stufetta quando era ora e ha lasciato una parte dei guanti sulla stessa.

Piccoli incidenti di percorso.

 

Ora vi saluto e a risentirci alla prossima marcia

Ciao a tutti il vostro Gazy

Per vedere le nostre foto cliccate 

Casalserugo che dice Gazy?

Gazy, dopo l'abbuffata, a CASALSERUGO 

 

Dopo le abbuffate di ieri sono tornato.

 

Oggi 26 Dicembre, Santo Stefano, mi sono trovato con i miei amici alla 39a Marcia dea Brosema organizzata dal A.S.D. Gruppo Podistico Casalserugo.

 

I percorsi della marcia erano di 7 – 14 e 18 km, sulla carta ma il percorso medio era leggermente più corto ma nessuno si è lamentato di questo.

Il villaggio era posizionato di fronte al palazzetto dello sport, luogo conosciuto da tutti i podisti in quanto ormai da vari anni si svolge il carnevale del podista.

Oggi le condizioni meteo hanno fatto il loro dovere e, dopo aver fatto trovare a tutti i partecipanti la “brosema” con il passare delle ore il sole ha riscaldato l’ambiente e tutti ne hanno tratto beneficio. 

Nonostante i pranzi ed i cenoni di ieri c’è stata moltissima affluenza mettendo forse in crisi a volte i vari punti di ristoro ma alla fine tutto è andato per il verso giusto. 

Un plauso merita questo gruppo che tutti gli anni il giorno di Santo Stefano trova la forza ed il coraggio di organizzare una manifestazione che mantiene sempre degli standard altissimi.

Ora parliamo un po’ di noi Boomerang.

 

Oggi Sonia mi ha fatto compagnia ed è stata una dolce compagnia,

 

Io mi aspettavo che oggi i nostri soci avessero bisogno di antiacidi e digestivi e invece……

Panettone, Pandoro e Prosecco.

Tutti i soci stamattina, ed erano veramente tanti, parlavano di Kg in eccesso ma alla fine niente di dolce è stato avanzato.

 Clima meteorologico pervenuto alla partenza Freddooooooooooo

All’arrivo invece un bel tepore e tutti felici. 

Se posso vorrei fare un piccolo reclamo all’organizzazione in quanto la freccia che indicava il WC indicava me e questo mi ha rattristato un po’.

 Comunque anche oggi si respirava un bel clima e tutti i soci si sono divertiti e questo è quello che più mi piace.

A proposito, oggi Cristina era in famiglia a Imola ma naturalmente non si è fatta mancare la corsetta del dopo Natale a voi le prove.

Ora valuto e a risentirci alla prossima marcia

Ciao a tutti il vostro Gazy

Per vedere le nostre foto cliccate 

Gazy assente a Galzignano

Galzignano senza Gazy

 

Ciao a tutti sono Gazy *

Oggi 22 Dicembre dovevo partecipare alla 2a Marcia di Galzignano e Valsanzibio organizzata dalla Pro Loco di Galzignano e Valsanzibio con la collaborazione del A.S.D. Galzignano Trail Friends.

Dico dovevo perché, sebbene mi sia fatto tutto il viaggio per essere presente in orario ad accoglier i Rossi Boom, le condizioni climatiche avverse hanno consigliato i miei custodi a lasciarmi riposare per questa domenica.

Peccato, ma in ogni caso mi sono fatto riferire alcune cose che poi vi racconto.

I percorsi della marcia erano di 6 – 12 – 15 e 20 km, con difficoltà che aumentavano di pari passo in base alla lunghezza del percorso.

Il villaggio finale di fatto non si è potuto fare, ma bravi gli organizzatori ad inventarsi il ristoro finale, molto ricco, sotto uno dei porticati adiacenti la piazza.

La partecipazione è stata molto scarsa e, come ho già avuto modo di dire altre volte dispiace che dopo tanto lavoro da parte degli organizzatori la pioggia rovini i loro sforzi.  

In ogni caso i partecipanti si sono certamente divertiti tra pozze d’acqua, ruscelli nati dal nulla e tanto fango.

In conclusione bravi a tutti gli organizzatori e stavolta anche ai partecipanti.

Ora parliamo un po’ di noi Boomerang.

Oggi Luca si era offerto di farmi compagnia e visto che ieri era il suo compleanno aveva portato un po’ di dolci e bevande per festeggiare con tutti i soci presenti e, nonostante i pochi presenti, festa è stata.

 Oggi posso dire persino i nomi di chi c’era.

In ordine di impegno sul campo.

Fabio, Cristina e Luca si sono presentati e neanche hanno pensato di partire.

Luca era giustificato in quanto doveva rimanere con me.

Cristina un po’ malaticcia.

Fabio ……non pervenuto.

 

Caterina invece doveva svolgere il suo ruolo con Marcia Padova.

Manfredo si è preparato per partire ma invogliato da Fabio e Luca ha pensato di fare sosta in bar con loro fino ai festeggiamenti.

Gli unici EROI della giornata sono stati Giovanna e Riccardo che hanno tenuto alto l’orgoglio dei Boom, sciroppandosi il percorso medio sotto tanta acqua.

Altro per oggi non ho.

Vi ricordo che è online il video di Natale e lo potete vedere cliccando QUI

Per vedere le nostre foto cliccate QUI

 * Gazy è il gazebo che solitamente riceve i Boomerang Runners alle marce domenicali


Informazioni aggiuntive

Questo sito utilizza cookie di profilazione proprio e di altri siti. Se accedi a un qualunque elemento sottostante questo banner, acconsenti all'uso dei cookie. Grazie! To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information